Il 20 maggio 2020 la FIGC, valutate le condizioni generali e l’eccezionale situazione determinatasi a causa dell’emergenza Covid-19, ha interrotto definitivamente tutte le competizioni dilettantistiche.